Warning: Declaration of WP_SimplePie_Blog_Item::get_id() should be compatible with SimplePie_Item::get_id($hash = false) in /membri/audiovisione/wp-content/plugins/blogger-importer/blogger-importer-blogitem.php on line 24

Warning: Declaration of WP_SimplePie_Blog_Item::get_links($linktypes) should be compatible with SimplePie_Item::get_links($rel = 'alternate') in /membri/audiovisione/wp-content/plugins/blogger-importer/blogger-importer-blogitem.php on line 24

Warning: Declaration of Blogger_Import_List_Table::prepare_items($blogs, $JSInit) should be compatible with WP_List_Table::prepare_items() in /membri/audiovisione/wp-content/plugins/blogger-importer/blogger-importer-table.php on line 14
Park Chan-Wook, "Lady Vendetta" | Audiovisione
Crea sito

Park Chan-Wook, “Lady Vendetta”

Geum-ja attira gli sguardi di tutti gli uomini che la circondano. Diventa all’improvviso famosa per aver rapito e ucciso un bambino di cinque anni. Il suo arresto crea scalpore e il caso diventa una sorta di ossessione per i media. Dopo tredici anni di galera, durante i quali si comporta da prigioniera modello, Geum-ja è libera. In tutto questo tempo in realtà ha solo progettato la vendetta contro il suo ex-insegnante, Mr. Baek, il responsabile del suo arresto…
BELLEZZA E VENDETTA… Già i titoli di testa sono un piccolo capolavoro grafico giocato sul bianco, sul nero e sul rosso, tre colori che rappresentano il contrasto dinamico su cui si regge tutto il film: la bellezza, la “santità” della Lady in opposizione alla sua ferrea volontà di vendetta. Come in Old Boy, lo spettatore è rapito inesorabilmente da un meccanismo drammatico lacerante: da un lato sente tutto il peso della lunga e immeritata prigionia di Geum-ja, dall’altro assiste inerme al suo elaborato progetto di vendetta. Park Chan-Wook dirige con uno stile visivo accattivante, pulito ed esagerato allo stesso tempo, “moderno” nel senso buono del termine. Il film conclude una trilogia sulla vendetta che inizia con Sympathy For Mr.Vengeance e continua con il già citato Old Boy: Lady Vendetta è sicuramente superiore al primo “episodio” ma leggermente inferiore al secondo, che per adesso rimane il capolavoro di Chan-Wook.

Curiosità: Pare che l’idea iniziale di Park fosse far partire il film a colori e gradualmente arrivare a un bianco e nero alla fine del film (ma che genio!), poi però ha cambiato idea (la versione a colori gli piace troppo e non vuole metterla da parte)… Quindi pare usciranno due versioni, quella sopra detta e quella tutta a colori. Ovviamente a scelta del regista una verrà proiettata al cinema, l’altra andrà in DVD.